Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario



La Casa-Madre delle Suore di N.S. del Rifugio in Monte Calvario si trova nel territorio della parrocchia S. Margherita Martire di Marassi, Viale Virginia Centurione Bracelli 13. Siamo presenti in Italia, India, Rep. Dominicana e Nicaragua. I genovesi chiamano queste Suore semplicemente col nome di "Brignoline". L'origine di questo singolare appellativo è legato al nome di un nobile genovese: Emanuele Brignole. Dopo la morte di Virginia Centurione, di cui era stato entusiasta ammiratore, Emanuele Brignole, nella sua qualità di Protettore dell' Opera, ne perfezionò l'organizzazione: lavoro, studio, educazione civile e religiosa. La sede iniziale della comunità religiosa era stata la "Casa di Carignano", che però nel 1690 viene venduta a dei privati, dopo che Emanuele Brignole aveva provveduto ad ampliare, completando la "Casa in Bisagno", detta anche Conservatorio. In questa sede riunì tutte le Figlie di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario.

Nel 1868, dopo la demolizione del loro grande Conservatorio per fare posto alla costruzione della Stazione Ferroviaria Brignole le suore si trasferirono nella attuale sede. Nella cappella della Casa-Madre sono venerate le spoglie della Madre Fondatrice Santa Virginia Centurione Bracelli e della Beata Suor Maria Repetto.



Il 22 settembre 1985 fu visitata dal beato Papa Giovanni Paolo II, il quale desiderò raccogliersi in preghiera Vicino al corpo incorrotto di Virginia Centurione e all’altare della “Monaca santa” la piccola portinaia